Seleziona una pagina

Agriturismo & Fattoria Didattica

Azienda Agricola Biologica
Agriturismo

Chi siamo

La cascina Merlanetta è un’azienda agricola a conduzione biologica affacciata sulla sponda sinistra del torrente Orba: le produzioni aziendali sono di tipo cerealitico – foraggere ma è presente anche un frutteto composto da una cinquantina di varietà antiche tutte tipiche del basso Piemonte.
Buona parte dell’azienda ricade in zona SIC (sito di importanza comunitaria) e nella  “RISERVA NATURALE SPECIALE DEL TORRENTE ORBA “ dove la regione Piemonte ha individuato l’unica area autorizzata per la ricerca dell’oro a scopo amatoriale scientifico e didattico considerato che le sabbie del torrente sono notoriamente aurifere.
Presso la cascina Merlanetta ha sede il museo storico ed interattivo “ORO DELL’ORBA” ed attraverso l’attività didattica è anche possibile effettuare corsi per apprendere l’utilizzo delle varie tecniche di ricerca dell’oro per poi, cimentarsi in tale attività direttamente sul greto del torrente.
La cascina Merlanetta offre anche servizio di sola ospitalità in un appartamento dotato di cucina e di ogni altro confort ed inoltre mette a disposizione anche tre aree di sosta camper dotate di tutti i servizi.

L’azienda

Cascina Merlanetta è un’azienda agricola a conduzione rigorosamente biologica a carattere cerealistico-foraggere che si estende su una superficie di circa 50 ha e comprende anche un frutteto composta da una cinquantina di varietà diverse, tutte antiche ed autotoctone del basso Piemonte.

I terreni che costeggiano il torrente Orba sono in zona SIC (sito di importanza comunitaria) ed in parte ricadono all’interno della “Riserva Naturale Speciale del Torrente Orba”.

L’Azienda ha recentemente realizzato sui terreni coltivati all’interno della riserva naturale due importanti progetti a ulteriore testimonianza della particolare sensibilità alle tematiche di carattere ambientale.

La valorizzazione ambientale è stata anche ottenuta attraverso l’impianto di una siepe a triplo filare, nell’ambito dell’operazione  4.4.1 – “Elementi naturaliformi dell’agroecosistema” del Piano di Sviluppo Rurale della regione Piemonte. Tale Operazione sostiene investimenti non produttivi che comprendono l’introduzione, il ripristino o l’ampliamento di formazioni arbustive e arboree atte a favorire la biodiversità, il miglioramento della qualità del paesaggio agrario e in generale il conseguimento di obiettivi agro-climatico-ambientali.

La siepe è stata realizzata col sostegno finanziario della Comunità Europea impiegando più di 1.650 esemplari di farnia, carpino bianco, sanguinello, acero campestre, prugnolo e biancospino.

Sempre nell’ottica della valorizzazione dell’ambiente si è proceduto alla creazione di un bosco permanente, nell’ambito dell’operazione  8.1.1 – “Imboschimento dei terreni agricoli e non agricoli” del Piano di Sviluppo Rurale della regione Piemonte. L’Operazione 8.1.1, in attuazione dell’art. 22 del Reg. (UE) n° 1305/2013, sostiene l’imboschimento di terreni agricoli e non agricoli, con l’utilizzo di specie legnose adatte alle condizioni stazionali e climatiche della zona interessata, nel rispetto di specifici requisiti ambientali e persegue l’obiettivo di diffondere pratiche agricole e forestali idonee a incrementare il sequestro di carbonio,  ripristinare, mantenere e migliorare la biodiversità naturale e agraria e del paesaggio.

Anche questo intervento è stato realizzato col sostegno finanziario della Comunità Europea, mettendo a dimora su circa 3 ettari di terreno più di 2.500  esemplari tra pioppo bianco, pioppo nero, frassino, ciliegio, bagolaro, carpino bianco, prugnolo, sanguinello, evonimo.

100% Biologico

Altri 3ha, sempre all’interno dell’area protetta sono stati destinati a prato stabile con essenze polifite per zone umide ed irrigati con un innovativo impianto a subirrigazione così da ridurre il consumo di acqua di circa ¾ e nel contempo produrre un fieno dall’alto valore, non solo nutrizionale ma anche ecologico.

Nel rispetto dei rigidi disciplinari per l’agricoltura biologica le altre produzioni aziendali sono alternanze di cereali (orzo, farro, grano), oleoginose come colza, girasoli, soia e mais alternati a sovesci intercalari in grado di preservare i terreni dalle erosioni e nel contempo apportare al terreno i necessari nutrimenti per un agricoltura in cui viene bandita la chimica

Metri Quadri

%

Biologico

Specie di Piante

Alla scoperta del Klondike di Casal Cermelli

da “Il Secolo XIX” di Daniela Terragni

Febbre Dell'ORO

da “Caravan Camper Granturismo” di Marina Cioccoloni

Un'esperienza unica a cascina Merlanetta

da “Campagna Amica – Vinitaly 2019” di Luisa Bo

Alla Cascina Merlanetta nella valle dell'Orba un museo e cinque vasche in cui esercitarsi e scoprire la storia

 

da La Stampa, di Daniele Prato

Ottanta ardimentosi hanno cercato l’oro sulle sponde dell’Orba per una Pasquetta alla Jack London

 

da La Stampa, di Daniele Prato

“Il Sabato nei villaggi” a Predosa e Casalcermelli

 

da RadioGold

Le attività

Museo dell’Oro

Visitando l’esposizione di cascina Merlanetta ci si immerge nella storia della ricerche aurifere lungo il corso del torrente Orba.
Reperti, documenti ed attrezzature, tutto porta a scoprire un’attività svolta già in loco dalle tribù celto-liguri e dagli antichi Romani sino ai giorni nostri.

Fattoria Didattica

Partecipando ai corsi della fattoria didattica si può apprendere le varie tecniche di ricerca dell’Oro in sabbie aurifere.
Utilizzando le classiche attrezzature manuali già in uso nell’antichità si può setacciare le sabbie delle limpide acque del torrente Orba e trattenere un sicuro bottino.

Dove siamo

Via Ovada, 42
15072 Casal Cermelli (AL)

Tel. 0131.279392
Cell. 335.8065449

CF: CRMDNL66H16A182L
P.IVA: 02524740061

cascinamerlanetta@live.it

Seguici!

Diventa nostro Amico e seguici!